CUBO APP - BLOOM

DDD - CUBO APP - BLOOM
Category:

Apps

italiano

CUBO app permette al visitatore di fruire la mostra in corso allo spazio arte di CUBO in maniera autonoma personalizzando il proprio livello di approfondimento delle informazioni a seconda della propria curiosità ed attenzione. Per interagire con il visitatore innalzando il suo coinvolgimento abbiamo creato la visualizzazione Bloom, un ponte esperienziale fra le opere in esposizione e la percezione dell’osservatore delle opere stesse. Bloom è generata da un algoritmo in grado di interpolare l’immagine dell’opera analizzata con le preferenze emozionali dell’utente, definendo forma e colore sulla base delle emozioni associandole e processando alcuni dati dell’opera originale. Oltre alla visualizzazione individuale, i dati generati dall’interazione dei singoli utenti nutrono in una seconda visualizzazione, un’opera partecipata che ha come oggetto la percezione collettiva del soggetto artistico. L’algoritmo che permette la creazione di Bloom utilizza regole derivate dalla natura: stigmergia e attrattori sono utilizzati per muovere una moltitudine di agenti. Le loro scie, disegnate come migliaia di linee tramite OpenGL ES, generano la visualizzazione di Bloom. La visualizzazione Bloom è stata integrata negli iPad presenti nello spazio della Mediateca, contiguo alla galleria Spazio Arte, proiettando il circuito esperienziale verso la collettività. Commissionato da: UnipolSai Assicurazioni S.p.A.

english

CUBO app allows the visitor to experience the exhibition at Centro Unipol BOlogna independently and to customize the amount of provided information according to their own curiosity and attention. In order to trigger the visitor’s engagement, we designed Bloom: a generative visualization that creates an experiential bridge between the exhibited artworks and the perception of the artwork itself. Bloom is generated by an algorithm which interpolates the artwork image with the emotional preferences of the viewer: the shape and colour of the generated Bloom are determined by the emotions perceived by the viewer when contemplating the artwork. The data generated by the users’ interaction not only feed the individual Bloom, but also a collective Bloom: a co-created piece which reflects the global perception of the artwork by all visitors. The core of Bloom’s algorithm is inspired by rules and behaviours we observe in nature, such as stigmergy and attractors: self-organization patterns for moving a multitude of agents that are typical of several systems in biology, physics and chemistry. The tracks of these movements – designed as thousands of lines in OpenGL ES – are responsible for creating the Blooms. The generated Blooms have been integrated and displayed also in the iPads of the Mediateca space – close to Spazio Arte – bringing the collective visualization outside of the exhibition’s space. Commissioned by: UnipolSai Assicurazioni S.p.A.

FUSE*INTERACTIVE

fuse*interactive è la divisione del gruppo FUSE* specializzata nella creazione di esperienze multimediali e progetti innovativi nell’ambito della comunicazione basata sui nuovi media e dell’intrattenimento dal vivo.